La matematica al tempo del virus (settimana 10)

Tutte le curve internazionali sono in rientro, anche se a velocità diverse, eccetto quella inglese, che mostra un’impennata verso l’alto: a numero di nuovi contagi costante (fermi da circa 4 settimane attorno al valore di 500/milione), nell’ultima settimana gli inglesi sono passati da 73 a 117 morti/milione.

In Germania e Svizzera i nuovi contagi scendono più rapidamente dei decessi, ma siamo comunque sui valori minimi tra quelli censiti; invece in Svezia diminuiscono ma meno rapidamente che in altri Paesi sia i contagi che i decessi.

L’Italia con 231 contagiati/milione questa settimana ormai non occupa che il sesto posto nella diffusione del contagio, dietro a USA (591), UK (508), Svezia (383). Belgio (383) e Russia (342).

Migliora anche di più anche la posizione italiana per quanto riguarda i decessi: i nostri 31/milione questa settimana ci collocano dietro UK (i già ricordati 117), Belgio (74), Svezia (47), Spagna (41), USA (40), Olanda (34) e Francia (32).

Per quanto riguarda le regioni italiane, si conferma il trend di rientro di tutte le regioni, benché per alcune ci troviamo ancora su valori assai alti, ai vertici internazionali:

  • Contagi: Piemonte (596/milione), Liguria (559), Lombardia (446), Emilia Romagna (352), Veneto (173), Toscana (111), Altre (58).
  • Decessi: Lombardia (87/milione), Piemonte (75), Liguria (61), Emilia Romagna (57), Veneto (41), Toscana (25), Altre (10)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s