Cara ENI, perché non mi lasci in pace?

Prosegue ormai inarrestabile il percorso autolesionista della più grande azienda italiana nei confronti di un piccolissimo individuo come il sottoscritto.

L’azienda infatti è incapace di fare l’unica cosa che dovrebbe fare (riemettere una fattura sbagliata oltre sette mesi fa) ma procede spedicta verso una vertenza legale che non può che risolversi in mio favore.

Screen Shot 2014-10-13 at 10.57.21e, per chi se lo fosse perso, ecco l’allegato in cui descrivo l’estenuante querelle:

Screen Shot 2014-10-13 at 11.00.01 Screen Shot 2014-10-13 at 11.00.13

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s